• img-book

ISBN: 978-88-99590-16-1
Categoria:

Quanni n’accundindavami cu zichi e stavami ‘nzemmila

Per festeggiare insieme il Capodanno, una numerosa famiglia contadina si raccoglie sul far della sera in casa del “patriarca”. Nel frenetico intrecciarsi delle attività per preparare il pasto insolito, nello stare insieme, nei dialoghi tra i convitati (nonni, figli, genero, nipoti…). Nei rapporti con il vicinato appaiono la personalità di ciascuno e uno spaccato della vita e della società del tempo. Il ritmo monotono della quotidianità, vinto soltanto dai ricordi degli anziani, dalla festosa curiosità dei bambini e dalle attese dei giovani. Quanni n’accundindavami cu zichi e stavami ‘nzemmila è fatto di ricordi, curiosità ed attese. La memoria della guerra, nel racconto di divertenti storielle e nella realizzazione del sogno d’amore di due giovani, possibile grazie ad un ritorno inaspettato dall’Australia. Contesto storico-sociale, fatti e personaggi si ispirano a Viggiano, negli anni Cinquanta del secolo scorso.

10.00

Quantity:
Su Questo Libro
Riassunto

Per festeggiare insieme il Capodanno, una numerosa famiglia contadina si raccoglie sul far della sera in casa del “patriarca”. Nel frenetico intrecciarsi delle attività per preparare il pasto insolito, nello stare insieme, nei dialoghi tra i convitati (nonni, figli, genero, nipoti…). Nei rapporti con il vicinato appaiono la personalità di ciascuno e uno spaccato della vita e della società del tempo. Il ritmo monotono della quotidianità, vinto soltanto dai ricordi degli anziani, dalla festosa curiosità dei bambini e dalle attese dei giovani. Quanni n’accundindavami cu zichi e stavami ‘nzemmila è fatto di ricordi, curiosità ed attese. La memoria della guerra, nel racconto di divertenti storielle e nella realizzazione del sogno d’amore di due giovani, possibile grazie ad un ritorno inaspettato dall’Australia. Contesto storico-sociale, fatti e personaggi si ispirano a Viggiano, negli anni Cinquanta del secolo scorso.

“Quanni n’accundindavami cu zichi e stavami ‘nzemmila”

Non ci sono ancora recensioni